Loceri. Forroghende in s’Archìviu Comunale: litzentziamentu de una maistra elementare acusada de vida iscandalosa e immorale

In Loceri s’Isportellu Linguìsticu tenet sa sea sua in sa Biblioteca Comunale, in s’aposentu de informàtica. A bias, cando is impitadores sunt medas e non b’at logu, costumo a cambiare logu de traballu e mi nche tràmudo a un’àtera sala in ue su bibliotecàriu est ponende in òrdine is documentos de s’archìviu comunale de sa bidda. Ogna tantu beto una mirara a cussos paperis pruinosos e isbrugiolados  e domando a su bibliotecàriu si at agatadu calicuna cosa de interessante o curiosu. Eris m’at fatu bìdere una delìbera de su consìgiu comunale in ue si deliberaiat de donare sa tzitadinàntzia onorària loceresa a Mussolini, un’àtera in ue su comunu, pro more de una pidèmina mala chi si fiat iscasidada in su cumentzu de su 1900, pediat a su guvernu italianu de iscrancare sa bidda dae su pagamentu de derramas e tributos. Ma tra totu is documentos, su prus interessante est seguramente una delìberatzione de su 1892 in ue su Consìgiu Comunale deliberaiat a manera unàmime su litzentziamente de una maistra de iscola pro unu resone chi non si diat dèghere a un’insegnante, est a nàrrere pro ite teniat una vida iscandalosa e immorale. In su follu si narat ca custa fèmina, chi si naraiat Maria Rita Marcialis, segundu is acusadores aparteniat a sa categoria “donne generose”, in pagos faeddos si faghiat bene a s’ànima. Nois non ischimus si fiat beru o si fiat una fàula, ma sa cosa chi ispantat de prus est ca sa denùntzia fiat partita dae is mamas de is pitzocheddas de s’iscola elementare pro fèminas. Chissai chie fiat Maria Rita Marcialis, si cussos imputos fiant beros o fitupèrios sena fundamentu frutu de s’imbìdia, ma cosa bera est ca a s’època, e fortzis immoe puru, a una fèmina a ddi fàghere fama mala  e a ddi guastare sa cunduta nche boliat pagu, cumpromitende sa vida sua pro semper.

Sighet su documentu originale e sa trascritzione sua fata dae su bibliotecàriu de Loceri Giorgio Pischedda

 (Reg. 3; Del. 82; Ind. No 14; Pag. 84; Anno 1892)

OGGETTO: Licenziamento della sig.ra Maria Rita Marcialis maestra elementare femminile.
L’anno mille ottocento novanta due,il quindici del mese di settembre ad ore antimeridiane in Loceri nella sala delle adunanze si è riunito il Consiglio Comunale in seduta ordinaria autunnale a previo avvisi recati a domicilio consegnati) (ai- vedi retro).

Il sig. Loi Pietro sindaco assistito da me sottoscritto segretario, assunta la presidenza ed aperta la seduta ha comunicato al Consiglio la presente proposta:

Licenziamento della Sig.ra Maria Rita Marcialis, maestra elementare femminile (art. 171, Reg. 16. Febb. 1888 testo unico per l’istruzione elementare).

Il Consiglio ritenuta la sua legale riunione, l’oggetto a trattarsi e relazione in proposito che la Sig.ra Maria Rita Marcialis oltre a disinteresse nella sua qualità di maestra elementare di Loceri e inettitudine didattica, ACCOPPIA UNA VITA PALESEMENTE SCANDALOSA ED IMMORALE per cui ne sono scandalizzate le madri di famiglia, non solo, ma la popolazione tutta, da potersi ritenere giustamente fra le DONNE GENEROSE, causa impellente questa del licenziamento, 13 giugno, 1892, sotto il titolo di scadenza di termine, debitamente vistata e comunicata a chi di ragione.
Visto il regolamento testo unico sull’istruzione elementare, art. 17 comm. 1. 2. 3 a tutela dell’ordine e morale pubblica, , in seduta segreta e voto scritto, a maggioranza di otto voti affermativi con uno negativo, delibera licenziando la sig.ra Marcialis Maria Rita da maestra elementare del Comune di Loceri per negligenza, inettitudine didattica, vita sregolata e scandalosa.

Fatto l’appello nominale si sono trovati: 1 Loi Pietro sindaco, 2 Mulas Battista, 3 Podda Efisio, 4Pilia Luigi, 5 Mulas Michele, 6 Garau Daniele, 7 Loi Giovanni, 8 Prunas Luigi, 9 Uda Salvatore.

Previa lettura s’approva e soscrive

Sindaco: Loi Pietro

L’anziano: Uda Salvatore

Segretario:Pilia

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s